Skip to main content
Bruxelles

Bruxelles, non parliamo di cavoletti

Non è certo conosciuta come la città più grande d’Europa ed in effetti è proprio la meta ideale per un fine settimana di evasione. Stiamo parlando del Belgio e principalmente della sua capitale: Bruxelles. Sede del parlamento europeo, Bruxelles è una città molto culturale e antica, ma anche molto ordinata e vivibile che fa piacere visitare e che offre alcuni monumenti veramente da vedere. Purtroppo la capitale belga non è tra le meglio collegate al mondo a meno che non viviate in un centro principale come Roma o Milano.

Tra le tradizioni da non perdere se deciderete di optare per questa meta c’è quella del cosiddetto “bambino che fa pipì in strada” una statua di un piccolo bimbo, appunto, che fa pipì in una fontana situata all’angolo della piazza del mercato. La statua forse non così di buon gusto, esiste nella tradizione da almeno mille anni, anche se l’attuale versione ha “solo” un decimo di questa età.  Molte sono le leggende che cercando di spiegare la venerazione per questo piccolo ragazzo di strada, il manneken pi, appunto; si dice che una volta esso fosse un vero bambino trasformato in pietra da una strega che lo aveva sorpreso ad urinare sulle mura della sua casa; altri che fosse un riconoscimento onorario del duca di Bruxelles, famoso per aver allagato il campo avversario durante una battaglia a suon di “pipì”. Quale che sia l’origine di questo mito, la tradizione Belga vuole che la statua sia vestita con costumi e travestimenti ogni volta che si celebra una importante ricorrenza. A forza di eventi sembra che il piccolo abbia una vera e propria collezione di pezzi unici, addirittura più di 600 completi nel suo armadio. Il sarto responsabile di cucire il nuovo completo però, non lo fa per puro spirito di sacrificio. Secondo la tradizione intatti, colui che confezionerà il nuovo abito sarà ringraziato a suon di pipì, questa volta però la pipì si trasformerà in birra per rinfrescare il palato dell’artigiano. Bruxelles, ovviamente non è solo tradizioni ma anche bellissimi monumenti come la cattedrale della città, imponente monumento religioso ma anche il museo di storia naturale che conserva ricostruzioni accattivanti di dinosauri ed altri animali preistorici. Un viaggio affascinante questo per grandi e piccini. Deliziose chiesette di epoche diverse e palazzi barocchi da togliere il fiato, il tutto armonicamente integrato con la seconda metà cittadina, quella di palazzi del governo e musei internazionali raccolti intorno ad incantevoli parchi imperiali tra cui campeggiano antichi ruderi medioevali, e se tra questi si va in pellegrinaggio ad un fanciullo urinante, almeno potremo essere sicuri di avere foto originali da mostrare agli amici quando torneremo in patria.

 

Sei interessato ad un Hotel a Bruxelles?
Trova le migliori offerte su Booking.com.
Prenota ora! Clicca qui»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo messaggio, continuando la navigazione o scrollando la pagina, permetti l'utilizzo dei cookie. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi