Skip to main content
itinerari da godere

Da nord a Sud tre itinerari da godere

Vi capita mai di pensare al vostro viaggio alla ricerca di una destinazione e non sapervi decidere? Beh se avete un po’ di tempo da dedicarvi potreste anche non dover fare un’unica scelta no? Ad esempio, che ne direste di visitare Firenze, Roma e Napoli in un’unica occasione? Le tre città in effetti distano l’una dall’altra poche ore di auto o di treno e può essere un cambiamento interessante passare dall’una all’altra in un tripudio di stili storici e architettonici ma anche in un avvicinarsi all’estate sempre più mentre si scende verso sud.

Solitamente questo tipo di viaggio è lasciato agli stranieri che in poco tempo vogliono vedere il più possibile ma se siete avventurieri dalla valigia facile la cosa può avere i suoi vantaggi anche per voi. Queste tre città per estensione, storia e cultura, raccolgono nel raggio di pochi chilometri diverse centinaia di bellezze artistiche e architettoniche e sono quindi le mete ideali per una full immersion culturale magari da fare in famiglia o con gli amici. La scelta più saggia è partire dal nord: Firenze, per fermarsi poi a Napoli, passando per Roma. Firenze ha avuto uno sviluppo veramente speciale nel mondo dell’arte. Ha ospitato luminari come Leonardo da Vinci, Botticelli, Machiavelli, Brunelleschi, Galileo e tanti altri, grazie soprattutto alla generosità dei Medici.
Tra i monumenti che assolutamente sono immancabili a Firenze ricordiamo: Palazzo Vecchio, Piazza delle Signoria, la Galleria degli Uffizi, la Loggia dei Lanzi, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore con cupola, campanile e battistero, Santa Maria Novella, la Basilica di S. Lorenzo, e la Basilica di Santa Croce,  il Ponte Vecchio, dove non potrete far a meno di lasciare il vostro catenaccio, Palazzo Pitti, la Galleria Palatina,  già che ci siete godete anche dell’architettura così strana per noi della chiesa Russa Ortodossa della Natività e non potrà mancare una visita alla coppia più bella dell’Italia: la Venere di Botticelli e il David di Michelangelo.
A Roma poi, vi toccheranno le mete storiche degli antichi romani, I fori imperiali, il Colosseo, i Musei Vaticani con Piazza S. Pietro con la famosa cupola, il Pantheon, piazza Venezia, l’altare della Patria, il Campidoglio, la Fontana di Trevi e il Circo Massimo oltre logicamente a Piazza di Spagna e alla fontana del Nettuno. Una volta giunti a Napoli, invece, ciò che più vi colpirà e la miscela di stili e periodi storici che si fondono in maniera così armonica in un’unica area. La storia di Napoli è costellata di conquiste e sconfitte con conseguenti cambi di dominazione dall’Arabia alla Spagna passando per romani, francesi o austriaci, e questa variegata composizione si rispecchia nelle sue opere maggiori: Castel S. Elmo, Castel dell’ovo, il Maschio Angioino, Palazzo reale, Galleria Umberto e persino nella bellezza del Vesuvio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo messaggio, continuando la navigazione o scrollando la pagina, permetti l'utilizzo dei cookie. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi